Caricamento Eventi

Difficoltà: E
Quota partenza: 1700 m
Dislivello complessivo: 800 m
Ritrovo: da definire
Contatti: Carlo Frizzi carlomaria.frizzi@gmail.com; Simone Gili d3sirio@gmail.com

Descrizione: Da St. Jacques per ripido sentiero all’Alpe di Nana inferiore (2050 m) all’imbocco del vallone omonimo, nei pressi della quale si incontra il Ru Courtod. Lo si segue con percorso pianeggiante e assai panoramico fino alla sua origine, a quota 2080, situata nel vallone delle Cime Bianche, per ora risparmiato dallo “sviluppo turistico”.
Con qualche saliscendi si traversa verso Est fino allo splendido belvedere dell’Alpe Cucaz (sic!…) e poi nel Vallone di Tzere, anch’esso – fino ad oggi – preservato da ski-lift e seggiovie.
Tra prati e cascatelle, su un recente sentiero, si traversa ancora fino al magnifico Pian di Verra inferiore (2050 m).
Se il tempo e le forze lo consentono, in una quarantina di minuti possiamo salire al Lago Blu (2211 m) e sognare qualche avventura arrampicatoria sulla sovrastante Rocca di Verra.
Dal Pian di Verra ancora saliscendi fino a Résy (2086 m), all’imbocco del Vallone della Forca.
Possibilità di ristoro ai Rifugi Ferraro o Guide Frachey, poi giù a picco a Saint Jacques. Calcolare 5 ore di cammino, più una e mezza per la digressione al lago.
Materiale: da escursionismo
Località di partenza: St Jacques, val d’Ayas